Chi è Sergio Bossi?

Bossi Sergio è nato nella sua Genova il 6 febbraio del 1964, sposato con la bella Anna, padre di tre birbanti maschietti: Pietro, Giovanni e Andrea..

Esordisce nel 2007 con “Voce del verbo Bossare”, allegra arte di fingersi assenti dalla presente realtà, per poi replicare due anni dopo con “I miei tre Uomini”, allegra parodia di un padre innamorato dei suoi tre piccoli uomini alle prese con simpatici aneddoti e non solo.

“Ci si può innamorare di tre uomini contemporaneamente? Può un uomo innamorarsi di tre uomini contemporaneamente? Una domanda che potrebbe apparire un poco bizzarra ma, tutto diventa semplice se i tre uomini sono i propri figli..
Storie e divertenti aneddoti di un padre, come tanti, alle prese con tre discoletti che promettono risate a non finire… e non solo…

Con “Secciavessilinfrarossi”, del dicembre 2009, esplode tutta la comicità e la curiosità di scoprire una realtà che spesso ci viene nascosta anche se apparentemente può sembrare a portata di mano.

Accanto al desiderio di scoprire i segreti del nostro vicino di casa, lo scrittore analizza alcuni intricati temi politici e scottanti casi ancora insoluti dei quali, ad oggi, non si è fatto ancora chiarezza.
Il caso Aldo Moro, la misteriosa scomparsa di Lady Diana, l’omicidio del Presidente degli Stati Uniti d’America J.F. Kennedy, la scoperta della luna… segreti che grazie agli infallibili occhiali “agl’infrarossi” non sono più un tabù…

Nel dicembre 2011 presenta “Allegri difensori”, episodi inediti divertenti tratti da interviste a famosi e meno famosi personaggi dello sport (Pietro Mennea, Luca Vialli, Marcello Lippi, Cristian Ghedina. Fulvio Collovati, Pietro Viechowod, e tanti altri) che ruotano intorno ad un tema comune.... “Difensori...”

Parte del ricavato dalle vendite viene destinata in beneficenza all’Istituto per l’Infanzia G.Gaslini di Genova.